E-commerce e acquisti online: la guida definitiva

Mi Piace+2
Mi Piace+2

Quanto sono lontani i tempi in cui acquistare qualcosa diventava un vero e proprio lavoro? Poco più di 10 anni fa, gli italiani erano capaci di perdere letteralmente la testa prima di capire se quell’oggetto valeva realmente quel prezzo, e se era in effetti il migliore su piazza. Ogni acquisto era una questione di marchio, di passaparola, di costo, di ore intere trascorse all’interno dei negozi, e di tonnellate di ripensamenti dell’ultimo minuto. Poi, quando arrivava il fatidico momento di recarsi alla cassa con il nostro bel pacchetto fra le mani, una volta ricevuto lo scontrino ci sentivamo gli imperatori dell’universo, perché quella scelta era interamente farina del nostro sacco, frutto del nostro sudore e del nostro impegno. Oggi, se un nostro amico avesse anche solo l’ardire di fare una cosa del genere, gli rideremmo dietro per giorni: “Ma che fai? Perché non hai comprato quella cosa su Internet? Ci avresti impiegato 5 minuti!”.

Ebbene sì, di acqua ne è passata sotto i ponti: oggi il commercio si è quasi interamente trasferito dall’analogico al digitale, dai negozi fisici agli e-commerce. Non esiste nulla che non possa essere comprato su Internet, su shop online come Amazon, su eBay o su realtà piuttosto recenti come Monclick: dal laptop allo smartphone di ultima generazione, passando per l’aspirapolvere, per un bel paio di sneakers e persino per un salame piacentino DOP. Tutto (e ribadiamo tutto) si trova a disposizione sulla rete e può essere acquistato con un paio di click, e successivamente ricevuto comodamente a domicilio in un paio di giorni. D’altronde parliamo di un settore che smuove decine di miliardi di euro, all’interno del quale è oramai possibile scovare ogni singola nicchia merceologica.

E-commerce: tutti gli italiani acquistano online?

Nonostante le premesse iniziali, ancora oggi non tutti gli italiani acquistano online: ci sono frange di consumatori che hanno ancora paura di ciò che non possono toccare, perché se non lo puoi toccare non esiste, o quanto meno non hai la possibilità di testarlo nella sua concretezza. È una questione di difficoltà ad abituarsi ai cambiamenti (per alcuni) e di mera diffidenza verso il commercio elettronico (per la maggior parte di chi non compra su Internet). Perché avviene questo? Perché spesso la rete viene vista come un porto di mare, insicura, piena zeppa di pirati pronti ad abbordare la nostra carta di credito al minimo cenno: al mio PIN, scatenate l’inferno.

D’altronde, come si può criticare chi non crede ad un sistema dove l’acquisto avviene senza sapere chi abbiamo di fronte? Dove paghiamo (in digitale) e per ricevere qualcosa dobbiamo aspettare minimo 48 ore? Ma anche i più ingenui, anche coloro che approcciano per la prima volta gli e-commerce, al giorno d’oggi sanno che la rete è un luogo sicuro nel 99% dei casi, che gli acquisti online vanno fatti solo presso i negozi elettronici noti, che è meglio diffidare dei prezzi super-stracciati, e che per ogni cosa esiste Google: basta aprire il browser, cercare le opinioni su un e-commerce e capire immediatamente pregi e difetti di quel servizio.

Cambiano gli acquisti, cambia l’informazione

Oggi la rete non è solamente un recipiente pieno di piattaforme che vogliono venderci qualcosa: la maggior parte dei siti web online, infatti, fa a gara per comunicare con noi, per regalarci informazioni utili, in cambio di un semplice click. Questo significa che il web, oggi, dà la possibilità di informarsi di tutto punto prima di acquistare qualcosa. Vogliamo portarci a casa un laptop gaming professionale per giocare online? Anche se non ne capiamo niente, basta una mezzoretta passata su Internet per diventare degli autentici esperti del settore. Poi, quando siamo in grado di stabilire da noi cosa acquistare, basta andare alla ricerca di un e-commerce strapieno di feedback positivi: e trovarne in giro, non è certo una missione ardua. Come puoi vedere, dunque, dall’informazione all’acquisto il passo è oramai brevissimo e proficuo.

Come acquistare in totale sicurezza su Internet?

Certo, saremmo degli sciocchi – o degli illusi – nel sostenere che su Internet sia tutto rose e fiori: anche oggi che la sicurezza è ai massimi livelli, inciampare in una truffa non è poi così tanto raro. Ma tutto dipende dalla nostra scaltrezza, più che dalla furbizia dei malintenzionati che navigano nel digitale. Come acquistare in totale sicurezza su Internet, dunque? La prima regola è fare sempre e comunque i propri acquisti presso piattaforme dotate di protocollo SSL, facilmente individuabili per via della presenza dell’HTTPS al posto del canonico HTTP: la suddetta etichetta, infatti, indica che i dati veicolati nelle pagine di pagamento (ed in genere in tutte le sezioni che richiedono l’inserimento di dati sensibili) sono criptati e dunque non captabili da malintenzionati.

Inoltre, anche in presenza di HTTPS, non fa mai male accertarsi dei dati e della provenienza di quell’e-commerce, controllando informazioni come la Partita IVA, il domicilio, i numeri di telefono per l’assistenza clienti e via discorrendo. Bisogna poi fare grande attenzione al grado di sicurezza delle password (meglio optare per chiavi alfanumeriche), e ai metodi utilizzati per pagare online. Da questo punto di vista, optare per un portafoglio elettronico come PayPal è una delle migliori idee che possano venirti in mente, proprio perché il suddetto metodo di pagamento non ti obbliga a inserire i dati della tua carta, e puoi ricaricarlo quando e come vuoi. Infine, dare un’occhiata ai feedback e alle recensioni di quel negozio elettronico, male non fa: se c’è sotto qualche inghippo, o se il servizio è di scarsa qualità, sicuramente qualcuno lo avrà già sottolineato più di una volta.

Resi e politica dei rimborsi: quanto contano?

Spesso il consumatore che acquista per le prime volte su Internet, tende a considerare conclusa la trattativa appena riceve la merce per la quale ha pagato. Eppure non è affatto così, considerando che l’affidabilità e la professionalità di un e-commerce vengono misurate e valutate soprattutto in questo momento. Ad esempio, se il prodotto dovesse avere dei difetti di fabbricazione o essere diverso da ciò che ci aspettavamo, come possiamo fare per rimediare al nostro errore (o all’errore di qualcun altro)? Un e-commerce che si rispetti consente spesso il reso gratuito entro tot giorni dalla ricezione, o comunque mette a disposizione un’assicurazione che consente di ottenere un rimborso. Quindi, prima di fare qualsiasi acquisto, informati sempre sulle politiche dei resi e dei rimborsi del negozio elettronico al quale ti stai rivolgendo.

Quali sono le piattaforme di e-commerce più famose?

Ecco i migliori siti di Shopping online:

Adesso che sai come acquistare sul web in modo sicuro, e quali dettagli devi sempre tenere a mente per fare un acquisto di valore, e per rivolgerti ad un negozio elettronico che sia davvero professionale, proviamo a vedere quali sono le piattaforme di e-commerce più famose della rete.

  • Amazon – Amazon non ha ovviamente bisogno di presentazioni, dato che ci troviamo in presenza di un autentico colosso dell’e-commerce.  Al suo interno è possibile trovare qualsiasi amazontipologia di prodotto, compresi gli alimentari, le bevande e i beni per la casa: di fatto, questa piattaforma aggrega al suo interno qualsiasi articolo tu possa desiderare, e spesso ti fornisce anche i prezzi più competitivi, considerando che questo è uno dei fattori prominenti per dare visibilità ai venditori al suo interno. Le spedizioni? Eccellenti. Gli imballaggi? Perfetti. I tempi di consegna? Spaccati al secondo. Infine, è bene che tu sappia che in quanto a privacy e sicurezza, su Amazon non avrai mai nulla da temere. E sottoscrivendo un abbonamento a Prime, potrai anche godere di tantissimi vantaggi e sconti.

 

  • eBay – eBay lo conosci sicuramente, anche se magari è da tempo che non fai un giretto presso i suoi lidi. In questo caso, ci troviamo di fronte ad un intermediatore: al contrario di Amazon,ebay che acquista in stock i prodotti e che ha magazzini chilometrici sparsi in tutto il mondo, eBay si limita a mettere in contatto venditori con compratori. Questo significa che dovrai sempre stare attento a selezionare con cura il negozio al quale ti rivolgi, dato che qui i feedback degli utenti sono importantissimi per capire l’affidabilità dei venditori su eBay. Di buono c’è che puoi sfruttare le aste (se presenti) e che puoi strappare prezzi davvero competitivi e impossibili altrove. Pur essendo affidabile, eBay non si ritiene responsabile dei problemi post-vendita, dunque fai sempre molta attenzione.

 

  • Monclick – Monclick è uno degli ultimi arrivati, ma in pochi anni ha saputo conquistarsi una nicchia di pubblico notevole. Se stai cercando qualsiasi prodotto legato all’elettronica e monclickall’informatica, qui lo troverai di certo. Anche in questo caso si tratta di un marketplace (dunque una piattaforma di mediazione venditore-consumatore) ma, nonostante questo, è davvero un esempio di eccellente affidabilità e di grandissima professionalità. Probabilmente il top, per quanto concerne questa nicchia di prodotti.

 

  • ePRICE – Anche ePRICE è una piattaforma e-commerce che vale la pena provare, soprattutto perché ospita tantissimi prodotti di ogni genere, e perché consente anche di trovare dei prezzi epriceultra-competitivi. Inoltre, su ePRICE puoi acquistare online e poi andare a ritirare la merce presso il punto vendita più vicino, così da risparmiare anche qualche soldo in più.

 

  • Pixmania – Pixmania è probabilmente una delle migliori alternative ad Amazon: pur non potendo ovviamente competere in quanto ad allestimento di prodotti in vetrina, anche qui è pixmaniapossibile trovare soprattutto articoli riguardanti l’elettronica di consumo e l’informatica, a prezzi alle volte più bassi rispetto agli altri competitor, soprattutto perché spesso d’importazione.

 

  • Clove – Clove è una piattaforma e-commerce del Regno Unito che spicca soprattutto nel settore degli smartphone, dei tablet e dei device wearable. Si tratta di una buona opzione perché clovespesso vende certi dispositivi in anteprima, prima ancora che giungano in Europa, ma fai attenzione ai prezzi dato che spesso vengono poi aggiunte le tasse per lo sdoganamento.

 

  • Subito e Kijiji – Subito e Kijiji non sono e-commerce ma piattaforme che consentono la pubblicazione di annunci di compravendita fra privati. Sono molto utili in quanto, funzionando con subitomotori di ricerca, filtri e localizzazione, consentono di reperire – se si desidera – solo gli annunci in zona.

 

  • Yeppon – Yeppon è un altro grande e-commerce specializzato nella vendita di dispositivi tecnologici. Oltre ad essere molto affidabile, è probabilmente uno dei pochi che accetta pagamenti yepponin contrassegno!

 

  • Groupon – Groupon è sicuramente la piattaforma di vendita prodotti/servizi tramite coupon più famosa in circolazione. Il suo punto forte è ovviamente il livello dei
  • kijijiprezzi, dato che qui si possono trovare occasioni d’oro ad un costo bassissimo, soprattutto per quanto concerne i servizi.

 

  • AliExpress – Facente parte del colosso e-commerce cinese Alibaba, AliExpress è in assoluto la piattaforma di commercio elettronico più affidabile situata in paesi alibabaextra-UE. I prezzi sono fantastici, ma attenzione al carico dei dazi doganali e ai tempi di spedizione.

 

  • Gearbest – Uno dei più famosi e-commerce cinesi del momento, il quale grazie alla Spedizione Italy Express riesce a spedire in italia senza costi doganali.gearbest

 

  • MiniIntheBox – L’ultimo e-commerce che vedremo oggi è MiniIntheBox, una piattaforma caratterizzata dalla presenza di piccoli gadget e oggetti tecnologici, miniintheboxconsigliata anche in questo caso per via dei prezzi molto convenienti. Attenzione, però, ai tempi di spedizione: provenendo dall’estero, non è raro che possano arrivare anche a 30 giorni.
‼️ Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook.

Mi hanno sempre chiesto... me lo trovi a meno su internet? Bene ci ho creato un blog! Seguimi anche sul canale Youtube e Instagram!

Facci sapere cosa ne pensi, per noi il tuo giudizio è molto importante!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scontista
Register New Account
Reset Password