App per imparare l’inglese

Mi Piace+1
Mi Piace+1

Oggi la conoscenza delle lingue straniere risulta essere fondamentale per chiunque: soprattutto se parliamo dell’inglese, lingua franca attualmente indispensabile sia in ambito lavorativo che didattico. Purtroppo, sai bene quanto possano costare i corsi di lingua, e quanto potrebbero impattare sugli altri impegni della tua quotidianità. Per merito delle nuove tecnologie, però, hai la possibilità di unire l’utile al dilettevole, apprendendo questa lingua grazie alle migliori app per imparare l’inglese. Certo, non saranno mai al livello di un corso professionale tenuto da un insegnante madrelingua: di contro, sono molto agili e ti permettono di cominciare a rompere il ghiaccio con questo idioma così importante.

Duolingo

Duolingo è senza ombra di dubbio la migliore app per imparare l’inglese di tutti i tempi. Ti diciamo questo per un duplice motivo: non solo vanta una qualità ed una professionalità enormi, ma è anche del tutto gratuita. Si tratta della classica eccezione che conferma la regola, perché nel nostro elenco non ne troverai altre utilizzabili senza sborsare un centesimo di euro. Quali sono le caratteristiche più interessanti di Duolingo? Questa app ti permette di intraprendere un percorso di apprendimento partendo dalle basi, fino ad arrivare alle lezioni più complesse: è anche molto divertente da usare, dato che propone livelli di sfida sempre più elevati.

Download: Android | Apple


torna al menu ↑

Babbel

Babbel è una app famosa tanto quanto Duolingo, probabilmente anche di più. Di cosa si tratta? Di un applicativo ricchissimo di lezioni di qualsiasi tipologia: si va da quelle basiche, pensate per chi approccia per la prima volta l’inglese, fino ad arrivare a quelle più professionali. Considera, comunque, che solo le prime sono accessibili gratuitamente: le lezioni avanzate, infatti, richiedono la sottoscrizione di un abbonamento. C’è un altro elemento da aggiungere: le suddette lezioni sono molto versatili, dato che ne troverai sia per l’inglese parlato che per l’inglese scritto.

Download: Android | Apple


torna al menu ↑

ABA English

ABA English è, con tutta probabilità, l’app per imparare l’inglese più professionale in assoluto. Questo è dovuto al fatto che tutte le lezioni contenute al suo interno sono suddivise in base al tuo livello di padronanza della lingua: si va dall’A1 fino ad arrivare al C1, passando naturalmente per il B1 e il B2. Un altro aspetto molto interessante di questo applicativo, è la possibilità di sfruttare delle lezioni e degli esercizi interattivi: sono davvero utili, perché ti permettono di apprendere in modo più performante l’inglese. Poi, pagando l’abbonamento, potrai addirittura ricevere lezioni e consigli da insegnanti in carne e ossa!

Download: Android | Apple


torna al menu ↑

Memrise

Se sai per certo che gli esercizi canonici finiranno inevitabilmente per stufarti, allora puoi provare una soluzione alternativa free come Memrise. Pur non essendo nemmeno lontanamente paragonabile al livello di professionalità posseduto dalle altre app in elenco, questo applicativo riesce in un’impresa quasi impossibile: coniugare l’apprendimento con il divertimento. Le sue lezioni, che includono una marea di lingue diverse, sono infatti equiparabili a veri e propri giochi, che sapranno come intrattenerti senza per questo far passare in secondo piano la pratica e l’insegnamento dell’inglese. Anche in questo caso, poi, trovi diversi esercizi suddivisi in base al livello di difficoltà.

Download: Android | Apple


torna al menu ↑

Altre applicazioni per imparare l’inglese

app per imparare inglese

Esistono anche altre app per imparare l’inglese, come ad esempio Busuu (Android e Apple), famosa per via dei suoi esercizi “pronto uso” e molto veloci da svolgere: è una applicazione perfetta per chi ha poco tempo da dedicare all’apprendimento di questa lingua. Un secondo esempio virtuoso, in tal senso, è LearnEnglish (Android | Apple): una app che, proprio come Memrise, preferisce impartire lezioni che siano spassose. Infine, concludiamo questo nostro articolo con Gymglish (Android e Apple): una vera e propria palestra per l’inglese, che programma un percorso di studio intelligente misurando i tuoi errori.

Mi hanno sempre chiesto... me lo trovi a meno su internet? Bene ci ho creato un blog! Seguimi anche sul canale Youtube e Instagram!

Cosa ne pensi? Il box dei commenti è a tua disposizione!

      Rispondi

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Scontista
      Register New Account
      Reset Password

      Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi l' informativa estesa sui cookie. Cliccando sull'apposito tasto acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti rimarranno disabilitati.