Passaggio ad altro operatore? Qui la guida per disdire Vodafone

Mi Piace0
Mi Piace0

Non sei soddisfatto del tuo operatore telefonico e vuoi usufruire delle tariffe della concorrenza? Ecco una guida che spiega come fare. In questo caso ti sarà utile per capire come effettuare la tua disdetta se il tuo operatore è Vodafone


Disdire un contratto telefonico o internet Vodafone è molto semplice. Tuttavia essendoci molti differenti casi è necessario conoscere tutti i passaggi atti a inviare una richiesta di recesso per annullare l’abbonamento. Per tale motivo può esservi utile la lettura di questa guida.

Come disdire un contratto stipulato da meno di 14 giorni?

Se avete stipulato il contratto per via telefonica o tramite internet, potete usufruire per i primi 14 giorni del diritto di recesso. Potendo disdire il vostro contratto comunicando direttamente con Vodafone entro i 14 giorni, inviando un modulo di disdetta tramite posta raccomandata. Questo tipo di recesso non prevede alcun costo, è diritto del cliente a patto che però il contratto non sia stato stipulato in un negozio. Ovviamente, nel caso in cui abbiate effettuato dei pagamenti, questi saranno rimborsati secondo la modalità di pagamento da voi scelta.

Quali sono i moduli necessari per disdire un contratto Vodafone?

Se invece desiderate, in tempi differenti dai 14 giorni, recedere dal vostro contratto, sarà necessario inviare un modulo compilato tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno, in cui si comunica la volontà di recesso e pagare la somma relativa ai costi di disattivazione.

Disdetta Vodafone: quanto costa effettuarla?

Generalmente, i costi di disattivazione Vodafone vanno dai 50 ai 70 euro, in base al tipo di contratto da cessare.

A tale somma vi sono da aggiungere ulteriori costi che possono esservi addebitati nel caso in cui recediate anticipatamente dal contratto in corso di promozioni o sconti. Ad esempio, se avete sottoscritto un contratto ad una tariffa ridotta per i primi due anni ed al termine del primo anno decidiate di disdirlo, dovrete versare un importo che copra lo sconto di cui avete usufruito. Una volta inviata la raccomandata, il recesso sarà valido nei prossimi trenta giorni, per tale motivo spesso vi troverete a dover pagare anche il mese successivo.

E’ da ricordare che dovranno essere restituiti tutti gli apparecchi in comodato d’uso entro 30 giorni dal recesso, pena pagamento di una penale di valore differente in base all’apparecchio, ad esempio di 50 euro per il router.

Passare da Vodafone ad un altro operatore

Se invece volete disdire il vostro contratto con Vodafone per passare ad un altro operatore, l’iter è molto semplice, infatti dovrete semplicemente chiamare il nuovo operatore e comunicare a questo il codice di migrazione presente sulla vostra bolletta, un codice di 7 – 18 cifre e numeri che consentirà un più semplice passaggio ad altro operatore. Il costo è di circa 35 euro per la linea fissa. Per la linea mobile, dunque una SIM Vodafone, si può procedere con la disattivazione e restituzione del credito residuo, questa, effettuata sempre compilando un modulo da inviare per via digitale tramite il sito e prevede un costo di 5 euro. Per tutte le operazioni da effettuare online o per avere maggiori informazioni vi consigliamo di accedere alla vostra area registrandovi sul sito Vodafone con i vostri dati personali.

Ad ogni modo, per effettuare la disdetta tramite i moduli, vi consigliamo di scaricare quelli messi a disposizione qui di seguito, semplici e con tutte le informazioni necessarie.

Informazioni utili: sul sito Disdette360.it è possibile trovare i moduli di disdetta Vodafone.

Passaggio ad altro operatore? Qui la guida per disdire Vodafone

Tag:

Blogger at www.scontista.com and writer. I published books of novels and stories. Buy them on iTunes, Google Play and Amazon as ebook and books.

Scontista