Recensione Huawei P20 e P20 Pro

Recensione Huawei P20 e P20 Pro
Mi Piace0
265,00€ ACQUISTA ORA
Mi Piace0
265,00€ ACQUISTA ORA

La Huawei ha deciso di continuare sulla falsariga degli anni precedenti, il che non è affatto un difetto: dopo averci stupito lo scorso anno con l’Huawei P10 e l’Huawei P10 Plus, il 2018 ha visto finalmente esordire la nuova gamma di smartphone di questo produttore. Parliamo dell’Huawei P20 e dell’Huawei P20 Pro, ovvero i diretti discendenti dei device citati poco sopra (anche se l’etichetta Plus stavolta ha ceduto il passo a Pro). L’Huawei sarà riuscita a riconfermarsi e a superare le aspettative del proprio pubblico, anche questa volta? Non ti resta che scoprirlo leggendo la nostra recensione sull’Huawei P20 e sull’Huawei P20 Pro.

Huawei P20 e Huawei P20 Pro: panoramica generale

Il P20 e P20 Pro sono da pochissimo disponibili anche in Italia: presentati a Parigi il 27 marzo, finalmente i nuovi prodotti della Huawei hanno raggiunto anche lo Stivale. A quale prezzo? L’Huawei P20 costa all’incirca 679 euro, mentre la versione Pro arriva fino a 899 euro. Qui è già possibile fare una prima considerazione: il costo di lancio, rispetto al P10 e al P10 Plus, è superiore di circa 40 euro. Si tratta comunque di una cosa normalissima, considerando il mercato attuale e ovviamente la qualità superiore di questi device.

huawei P20, huawei p20 pro recensione prezzo

torna al menu ↑

Quali sono le caratteristiche peculiari del P20 e del P20 Pro?

Le prime caratteristiche che contraddistinguono entrambi i telefoni Huawei sono queste: innanzitutto una scocca in vetro sia nel fronte che nel retro, di grande eleganza. Inoltre, entrambi vanteranno la presenza di un lettore di impronte digitali e la consueta doppia fotocamera posteriore. Qui, però, bisogna fare immediatamente una precisazione importantissima: l’Huawei P20 Pro monterà addirittura una tripla fotocamera posteriore, diventando il primo smartphone della storia a compiere questa scelta. La suddetta, che approfondiremo più avanti, sarà caratterizzata da una doppia fotocamera e da una terza fotocamera separata. Sparirà invece il jack audio da entrambi i device, sostituito da un attacco USB-C.

specifiche huawei p20

specifiche huawei p20 pro

torna al menu ↑

Scheda Tecnica Huawei P20 e P20 Pro

  • Schermo: 5,8” LCD per il P20 e 6,1” OLED per il P20 Pro full HD+ (1.080 x 2.240 pixel) 19:9
  • Dimensioni: 149,1 x 70,8 x 7,65 mm (P20) e 155 x 73,9 x 7,8 mm mm (P20 Pro)
  • Peso: 165 grammi il P20 e 180 grammi il P20 Pro
  • Processore: Kirin 970
  • RAM: 4 /6 GB
  • Memoria interna: 128 GB
  • Fotocamera posteriore: 12MP (RGB) f/1.8 + 20MP (B/W) f/1.6 su P20 / 40MP (RGB) f/1.8 + 20MP (B/W) f/1.6 + 8MP f/2.4 zoom 3x su P20 Pro, dual tone LED flash per entrambi
  • Fotocamera anteriore: 24 megapixel f/2.0 con autofocus
  • ConnettivitĂ : dual nano SIM LTE Cat.18, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.2, GPS, USB 3.1 Type-C, NFC
  • Batteria: 3.400 mAh per il P20 e 4.000 mAh per il P20 Pro
  • OS: Android 8.1 Oreo con EUMI 8.1
torna al menu ↑

La fotocamera dell’Huawei P20 Pro

fotocamera huawei p20 pro

La novità più entusiasmante dell’Huawei P20 Pro è ovviamente la presenza della tripla fotocamera sul retro del dispositivo. Vale dunque la pena approfondire proprio questo aspetto, cercando di capire cosa porta in più rispetto agli smartphone del recente passato. Nello specifico, parliamo di ben tre sensori, rispettivamente da 40 megapixel, da 20 megapixel e da 8 megapixel: quest’ultimo è il tele-obiettivo dotato di stabilizzatore e zoom ottico fino a 3x. Come funziona, dunque, questa tripla fotocamera dell’Huawei P20 Pro? In pratica i tre sensori lavorano in sincrono, consentendo uno zoom avanzato fino a 5x, ma senza mai diminuire la qualità dell’immagine.

Il tutto viene enormemente arricchito dal comparto software che gestisce la fotocamera, insieme al sistema di intelligenza artificiale progettato da Huawei: c’è un meccanismo di “predictive focus” che mantiene il soggetto a fuoco anche quando si procede con lo zoom, insieme ad una serie di modalità (come la “ritratto”) che aggiungono ulteriore spessore e bellezza alle fotografie. Gli elementi di rilievo, comunque, non si esauriscono qui: anche la gamma di colori “Twilight” del triplo sensore è sbalorditiva, al punto da risultare unica nel suo genere. In sintesi, sul mercato attuale è impossibile trovare smartphone con una fotocamera posteriore migliore dell’Huawei P20.

torna al menu ↑

Le altre caratteristiche dell’Huawei P20 Pro

Non solo triplo sensore e mega-fotocamera da 40 px: l’Huawei P20 Pro ha tante altre frecce al suo arco. Nello specifico, parliamo del suo processore Kirin 970 dotato di sistema di IA, che sposta la competizione e le performance al next level. Le prestazioni sono decisamente superiori rispetto al P20 Lite, che invece monta un processore Kirin 659. Inoltre, vale la pena di sottolineare tutta la bellezza del display dell’Huawei P20 Pro: non è un QHD, ma comunque sa come difendersi e come rispettare tutte le aspettative degli utenti che si aspettano il top da questo dispositivo.

È anche water resistant, in quanto dotato di certificazione IP 67, anche se va sottolineata la presenza di qualche limitazione. In primo luogo la memoria interna dell’Huawei P20 Pro non può essere espansa, e questo sinceramente era anche facile da prevedere. Poi, pur essendo possibile girare video in 4K, questi ultimi non sono stabilizzati. Infine, la fotocamera per i selfie non è niente di eccezionale.

torna al menu ↑

Offerte Huawei P20, P20 Pro, P20 Lite

torna al menu ↑

PerchĂŠ P20 e P20 Pro, e non P11 e P11 Plus?

Scegliamo di chiudere questa nostra recensione sul P20 e sul P20 Pro chiedendoci per quale motivo la Huawei non abbia scelto i nomi P11 e P11 Plus. Questi ultimi sembravano la naturale evoluzione dei due smartphone precedenti (il P10 e il P10 Plus), e in effetti la Huawei aveva giĂ  registrato i rispettivi marchi. Come mai ha cambiato idea? Pur non essendo presente nessuna voce ufficiale, pare che la Huawei abbia voluto sottolineare ancor di piĂš il netto stacco con il passato: ovvero un salto generazionale tale da meritare un nome tutto nuovo. Soprattutto per il P20 Pro, che rappresenta la vera punta di diamante di questa nuova generazione.

Tag:

Mi hanno sempre chiesto... me lo trovi a meno su internet? Bene ci ho creato un blog! Seguimi anche sul canale Youtube e Instagram!

Scontista