fbpx
GuideNews

Come funziona IFTTT

ifttt-logo

Stiamo parlando di IFTTT, dall’acronimo “If This Than That”, tradotto “se questo, allora quello”. Ma la traduzione è al dir poco incomprensibile. Anche io non capivo cosa fosse IFTTT, ma una volta scoperto a cosa serve e le sue fantastiche feature, non ne posso più fare a meno. Vediamo quindi cos’è e come funziona questa fantastica “app”.

CHE COS’È IFTTT

Iniziamo col dire che è un servizio fruibile sia tramite app (Play Store e App Store) che tramite sito web. Come enuncia l’azienda stessa, IFTTT fa lavorare le nostre app e dispositivi in sinergia tra loro. Prima abbiamo analizzato la traduzione dell’acronimo, ma riguardiamolo meglio: “se questo, allora quello” sarebbe una specie di “se succede questo, allora fai succedere quello”, cioè fa scaturire un processo azione-reazione, su cui si basa IFTTT per l’appunto. Connettendo diverse app e servizi a IFTTT, al verificarsi di azioni predeterminate, eseguirà una serie di azioni che bisognerebbe svolgere manualmente. Vi leggo nel pensiero: non ci avete capito un accidenti di tutto ciò, ma lasciate che vi faccia qualche esempio.

ifttt-cards

ESEMPIO:

Voglio che quando pubblico un articolo sul mio blog, sia pubblicato in automatico sulla mia page Facebook. Ed è qui che entra in gioco IFTTT. Utilizzando un applet, potremo collegare le nostre app e profili social a IFTTT, in questo caso Blogger e Facebook, così da lavorare insieme. Quando IFTTT si accorgerà che un nuovo articolo è stato pubblicato, allora lo pubblicherà subito sulla page Facebook preimpostata. Quindi l’applet sarà così enunciato: “se pubblico un articolo su Blogger, allora pubblichi il link all’articolo sulla mia page Facebook” (se questo, allora quello).

È GIÀ FATTO!

Molto spesso ciò che ci serve è già fatto per noi! Basta recarsi nella home page dell’app/sito e cercare il servizio che ci serve. 9 volte su 10 c’è già un applet fatto e pronto all’uso, creato da altri utenti. Se non lo trovate, allora lo potete creare come abbiamo visto prima. Molte app e servizi sono disponibili per il collegamento ad IFTTT, consulta la lista completa.

In conclusione, vorrei ricordarvi che si possono collegare davvero infiniti servizi, anche i più sconosciuti. IFTTT vi richiederà l’accesso all’account, con login in ambiente sicuro. Le vostre credenziali non verranno condivise con IFTTT bensì resteranno private.

Se questo articolo vi è piaciuto vi invito a commentare e condividere, grazie 🙂


iscriviti ai canali Telegram

Tags:

Ragazzo appassionato di tecnologia e nuove tendenze tech. Essendo una passione che mi spinge a tenermi sempre aggiornato, con i miei articoli vi aiuterò a scegliere il miglior operatore telefonico o il miglior device o ancora sconti e promozioni imperdibili!

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Scontista
Login/Register access is temporary disabled

Send this to a friend

SCONTISTA.COM UTILIZZA I COOKIE per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso leggi la nostra cookie policy.