Recensione Apple Watch 3: migliora tutto

Mi Piace0
Mi Piace0

Ho provato il nuovo Apple Watch Serie 3 e nell’articolo vi dico cosa ne penso

Ormai sapete tutti che, insieme ad iphone 8/8Plus, è stato presentato da Tim Cook anche il Apple Watch 3. Come già successo con iphone, Apple ha scelto di non stravolgere il prodotto da modello a modello, ma di migliorare quello che è sotto al cofano. Cioè, l’estetica resta la stessa, cambia il motore. Questa scelta premia chi a suo tempo aveva acquistato il primo modello di Watch Serie 1, perché quasi tutte le funzioni che troviamo sul modello Watch 3 si trovano anche sulla prima versione.

La “Series 3” di Watch si rivolge, mai come oggi, agli sportivi. Infatti, la sua principale novità è il barometro che consente di rilevare anche l’altitudine. Funzione molto utile per chi esce a correre e affronta dislivelli. Poi migliorano pure le prestazioni: il nuovo processore dual-core S3 migliora le prestazioni fino al 70%, rispetto alla Serie 2.

Inoltre, finalmente Siri risponde alle vostre domande con la sua voce, mentre prima si limitava ad aprire le pagine web come risposta alle vostre domande.

[wpmoneyclick id=26666 /]

Design

Non ci sono particolari novità rispetto alle generazioni precedenti. Ma miglioramenti all’hardware. . Lateralmente troviamo il tasto di accensione e spegnimento che serve anche per accedere alla dock, lo speaker ed un doppio microfono. Tre sono le varianti di colore: nero, silver e oro. Resta lo stesso anche il display OLED con vetro Ion-X con force Touch, trattamento oleofobico e risoluzione di 340 x 272 pixel nella versione da 38mm e 390 x 312 pixel nella versione 42mm. Il display ha un buon contrasto,  colori non molto saturi, luminosità massima dichiarata di 1000nits. E ottima visibilità in tutte le condizioni di illuminazione. Le dimensioni sono di 42.5 x 36.4 x 11.4 mm e 32.3 grammi di peso per la versione da 42mm e 38.6 x 33.3 x 11.4mm e 26.7 grammi di peso per la versione da 38mm.

Solo versione GPS per ora

Forse la sua novità più importante è la compatibilità con LTE e UMTS. Tuttavia al momento l’Italia non è tra i paesi in cui è possibile acquistare il Watch in versione telefonica. Tradotto, quando Apple si accorderà con i gestori, potremo anche telefonare con lo smartwatch. Considerate questa cosa, perché adesso sugli scaffali dei negozi non trovate la versione telefonica, ma solo il Watch 3 con il GPS. E non compratelo all’estero (tipo in USA) perché ovviamente non è compatibile con gli operatori telefonici italiani. Sempre se vi sembra una funzione indispensabile, conviene aspettare che esca anche questa funzione.

Watch OS 4

La nuova versione dell’OS è disponibile per tutte le versione del Watch. Ecco le principali novità di WatchOS 4

Nuovi quadranti

Arrivano nuove grafiche per i quadranti, ad esempio alcune animate con i personaggi di Toy Story. Cambia molto l’interfaccia perché riesce a mostrare dinamicamente i contenuti in base a dove ci si trova o all’ora del giorno.

Attività

Una caratteristica storica del Watch è la presenza della schermata “ad anelli“, che mostra il completamento delle attività fisiche previste. Ora si fa sul serio e si viene incalzati con avvisi per spronarvi a fare attività fisica.

Allenamento e cardio

La funzione Allenamento è stata potenziata e velocizzata. Inoltre, il sistema di rilevazione cardiaca rileva più sessioni di misurazione, così da essere più preciso sul cuore, come reagisce e si comporta durante tutta la giornata. Solo per il fatto che misura molte più sessioni cardiache nel giro di pochissimi minuti, risultando molto più preciso, vale l’acquisto, secondo me.

Siri

Finalmente anche Siri parla su Apple Watch 3. Non si limita più ad aprire pagine web in risposta alle vostre domande. Ora è come su iPhone e la differenza si nota. Altro valido strumento che potrei dirvi per consigliare l’acquisto.

Musica

Se siete soliti ascoltare musica tramite dall’iphone con i servizi integrati ora l’applicazione per Watch è stata completamente rivista e velocizzata.

Impermeabilità

Finalmente Apple Watch 3 è impermeabile…….o meglio, non può stare ore sotto acqua in immersione, ma resiste a sessioni di nuoto. In sostanza può stare a 50m di profondità per 40 minuti senza problemi. Tanto più che, una volta uscito dall’acqua, è possibile espellere manualmente l’acqua dall’orologio girando la Digital Crown. Secondo me, questa è la vera grande novità, perché chi nuota per passione o per agonismo finalmente non si farà problemi ad entrare in acqua e potrà misurare le sessioni di nuoto sia in termini di battito cardiaco sia in termini di prestazioni effettive.

Autonomia

Qui la questione si complica, perchè tutto dipende da quanto utilizzate al giorno il GPS. Anche se la batteria a di 279 mAh. In linea di massima, non aspettatevi miracoli, anche se il nuovo processore aiuta molto a ridurre il consumo di batteria. A seconda dell’utilizzo, si coprono due giorni. Almeno, nel mio caso è stato così. Di più non sono riuscito e credo che nessuno sia riuscito a tenerlo carico per tre giorni. Anche se io l’ho utilizzato solo per tracciare i passi e il battito cardiaco, raramente per le email o i messaggi.

Prezzi e modelli

Detto tutto questo, la domanda più corretta da farsi è: “Quale Watch acquistare?”.  Se vi basta uno smartwatch per ricevere le notifiche dell’iPhone e allenarvi, consiglio di fermarsi alla prima serie al prezzo (279 euro). Invece, se siete soliti allenarvi molto, magari andate in palestra spesso o a nuoto ogni settimana, consiglio il Watch Serie 3 a 379 euro (versione da 38 mm) e a 409 euro (versione da 42 mm).

Recensione Apple Watch 3: migliora tutto

Alcuni esempi di nuovi quadranti disponibili

 

Recensione Apple Watch 3: migliora tuttoRecensione Apple Watch 3: migliora tuttoRecensione Apple Watch 3: migliora tuttoRecensione Apple Watch 3: migliora tuttoRecensione Apple Watch 3: migliora tuttoRecensione Apple Watch 3: migliora tuttoRecensione Apple Watch 3: migliora tutto

7.7 Punteggio

WatchOS4
7
Prestazioni
8
Design
6.5
Siri
8
Funzionalità cardio
9
Autonomia
7
Impermeabilità
8.5
Voto Lettori: Be the first one!

Blogger e scrittore. Ho pubblicato libri di racconti, romanzi e saggi. Acquistali su iTunes, Amazon e Google Play in formato digitale e cartaceo.

Cosa ne pensi? Il box dei commenti è a tua disposizione!

      Rispondi

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Scontista
      Register New Account
      Reset Password

      Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi l' informativa estesa sui cookie. Cliccando sull'apposito tasto acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti rimarranno disabilitati.