Recensione Fitness Tracker TomTom Touch

Mi Piace0
Mi Piace0

Andiamo a scoprire pregi e difetti del fitness tracker di Tomtom

Circa un mese fa ho acquistato il fitness tracker Touch targato Tomtom ed è arrivato il momento della recensione completa.

Intanto, andiamo alla domanda che vi starete facendo: cosa lo differenzia dagli altri fitness tracker? A livello generale, diciamo che la concorrenza misura quanti passi fate, o tiene traccia degli allenamenti e del battito cardiaco, ma il Touch di TomTom fa di più. Ad esempio,  vi dice anche la composizione corporea. Ma andiamo ai vari aspetti.

Design

TomtomTouch è formato da un bracciale in gomma dove si incastra il tracker, che ha uno schermo in plastica lucida. Ha dimensioni contenute che permettono di tenerlo al polso 24 ore al giorno senza fastidio.

Nella parte superiore c’è una piccola placca che consente di sbloccare il tracker, navigare tra le varie funzioni e rilevare il battito cardiaco.

Un punto debole è certamente la navigazione all’interno dei menù, ma confido in un aggiornamento migliorativo.

Composizione corporea

La proporzione di muscoli e grasso del proprio corpo è un dato molto utile per raggiungere gli obiettivi prefissati. E poterlo misurare nel tempo aiuta nel raggiungere il proprio obiettivo ancora meglio.

Ma come funziona? Questa percentuale viene misurata attraverso l’impedenza biolelettrica. Cioè, il Touch invia un segnale attraverso il braccio e in base al tempo che serve per fare il percorso se ne ricava la percentuale di grasso.

Per effettuare la misurazione basta toccare il sensore, effettuare tre movimenti verso il basso fino a vedere comparire la percentuale. 

è bene ricordare che questi dispositivi inviano segnali elettrici attraverso il corpo, per cui le persone che hanno impianti o pacemaker, non dovrebbero utilizzarli.

Battito cardiaco

Per rilevare il battito cardiaco,  dei LED verdi illuminano la pelle per rilevare i cambiamenti di velocità del passaggio del sangue, ricavandone il battito cardiaco.

TomTom suggerisce di indossare il Touch almeno 2 ore al giorno per avere un rilevazione accurata.

Attività

Ovviamente rileva i passi, ma si può registrare una sessione singola di allenamento attivando la modalità sport. Questo permette di attivare tutti i sensori per conoscere il battito cardiaco, durata e calorie bruciate.

Autonomia

Touch si ricarica tramite un normale connettore Micro USB. Posso dire che il valore reale di autonomia è tra i 3 e i 4 giorni (anche se l’azienda parla di 5 giorni). La ricarica impiega circa un’ora. 

App Mobile

Come per le altre smartband, anche il TomTom Touch deve funzionare attraverso un’applicazione mobile. Che non è un dettaglio, anzi è un elemento fondamentale che può migliorare di molto o, peggio, rovinare la funzionalità di una smart band.

TomTom ha sviluppato un’applicazione mobile chiamata MySports che è carente sotto vari aspetti.

Per capirci, la concorrente Fitbit ha sviluppato una sua app che è una fra le migliori attualmente presenti. MySports invece è mancante come esperienza utente generale.

Conclusioni

Per capire questo prodotto forse bisogna già dall’inizio capire che tipo di utilizzo si vuole fare. Se siete un “atleta a tempo perso” come il sottoscritto, allora il TomTom Touch fa per voi. Per un uso di un’ora al giorno di attività, cinque giorni di utilizzo sono una garanzia.

Invece, se siete invece uno sportivo, Touch potrebbe non essere la scelta giusta. Touch misura anche le ore di sonno, rileva il battito cardiaco, i passi, gli allenamenti e anche la composizione corporea (ma solo la versione avanzata). Attenzione alla versione, perchè c’è la versione che misura il battito cardiaco e gli allenamenti, mentre c’è poi anche la versione che misura, in aggiunta, la composizione corporea. Comunque, il dispositivo è acquistabile su Amazon cliccando su questo link. Il prezzo varia da 60 euro circa a 70 euro. Salvo offerte, infatti io l’ho trovato a 50 euro. Sullo store si trovano anche i braccialetti intercambiabili.

Tutto sommato, se vi bastano queste informazioni, Touch ve le dà, ma è bene ricordare che sono in commercio dispositivi più attendibili e precisi. Però per 50 o 60 euro, cosa possiamo pretendere di più?

Recensione Fitness Tracker TomTom Touch

Questa è la confezione di vendita

Il display con orario e obiettivo giornaliero

Il materiale e il tasto in basso circolare con cui accedere al display e fermare lo standby

Blogger e scrittore. Ho pubblicato libri di racconti, romanzi e saggi. Acquistali su iTunes, Amazon e Google Play in formato digitale e cartaceo.

Cosa ne pensi? Il box dei commenti è a tua disposizione!

      Rispondi

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Scontista
      Register New Account
      Reset Password

      Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi l' informativa estesa sui cookie. Cliccando sull'apposito tasto acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti rimarranno disabilitati.