fbpx
Guide

Ecco Goin, l’app per risparmiare in automatico

Tutti noi sappiamo quanto sia difficile mettere da parte dei risparmi, soprattutto in periodi di crisi come questo. In special modo per i giovani, che vedono stipendi da fame (quando e se trovano lavoro) e che, di contro, si ritrovano ad affrontare spese sempre in crescendo. Poi abbiamo l’inflazione, che mortifica ogni nostro piccolo salvadanaio in banca, e che ci fa perdere soldi anche quando li lasciamo lì, immacolati. Servirebbe un discorso molto più lungo e complesso, ma non è ciò che ci interessa: non oggi, visto che abbiamo intenzione di parlarti di Goin, una app che ti permette di risparmiare in automatico.

Cos’è Goin

Goin è una app per smartphone realizzata da tre giovani spagnoli, che ha un solo e unico obiettivo: consentirti di mettere da parte, ogni giorno, un piccolo gruzzolo. E di farlo senza sforzo, dunque senza dover star lì a pensare quanti soldi stai spendendo per un caffè o per un tramezzino al bar. L’idea è tanto semplice quanto geniale: ci pensa l’app a “privarti” dei soldi, solo che non li starai spendendo, ma mettendo da parte nel tuo porcellino telematico. A questo punto ti starai giustamente chiedendo come funziona Goin, e come rende possibile questo sistema. Niente di più facile da comprendere, come capirai da solo leggendo il prossimo paragrafo.

Iscriviti subito alla Waiting List, è gratis e vinci favolosi premi
Iscriviti subito alla Waiting List, è gratis e vinci favolosi premi
Se richiesto inserisci il codice

Investire con l’app Goin

back to menu ↑

Come funziona l’app per risparmiare in automatico

Finora abbiamo capito la logica alla base di Goin, l’app per il risparmio automatico: questo applicativo, in sostanza, prende dei soldi dal tuo conto e li mette in salvo, proteggendoli da eventuali spese extra. Il suo funzionamento “meccanico” è altrettanto semplice: di fatto, tu non dovrai fare altro che collegare l’applicazione al tuo conto in banca o alla tua carta di credito. In base alle opzioni che hai impostato, poi, Goin preserverà una piccola quota in base alle tue spese, o giornalmente: quella quota verrà poi trasferita dal conto base al conto Goin, proprio per preservarla e per evitare che tu possa spenderla, magari senza accorgertene. A tal proposito, il modo migliore per capire come agisce Goin è andare a studiare le varie soluzioni di risparmio che ti propone.

  • Round Up: ogni volta che acquisti qualcosa, l’applicazione arrotonda il prezzo del tuo acquisto e la quota che avanza la mette di lato. Per farti un esempio concreto, se acquisti una bibita a 1,30 euro, Goin metterà da parte 0,70 cent, arrotondando il tutto a 2 euro.
  • Retention: forse una delle opzioni migliori di Goin, nonché una delle più concrete e semplici in assoluto. In pratica, attivando questa opzione autorizzerai l’applicativo a mettere da parte una quota fissa per ogni entrata registrata sul tuo conto. Per farti un altro esempio concreto, potresti chiedere a Goin di “salvare” il 10% del tuo stipendio mensile.
  • Auto Top Up: un’opzione potremmo dire “libera”. Grazie ad Auto Top Up, sarai tu a decidere se e quanti soldi mettere da parte, ogni giorno, ogni settimana oppure ogni mese. A te basterà stabilire la quota da spostare sul tuo conto Goin, e attivare l’opzione indicando la cadenza temporale. Tutto il resto lo farà l’app, in automatico.
  • Challenges: tutti noi sappiamo che il risparmio è una vera e propria sfida, resa difficile dai tanti vizi ai quali cediamo ogni giorno. Se anche tu cadi spesso in questo circolo vizioso, l’opzione Challenges fa per te: perché ti consente di capire quali sono le cattive abitudini che hai, aiutandoti ad eliminarle.
  • Quiz del giorno: rispondi correttamente ad una domanda? Goin ti premia mettendo di lato una piccola quota!

In realtà l’app in questione possiede molte altre opzioni per risparmiare soldi, divertenti e spesso davvero coinvolgenti, come ad esempio la Penalità Sveglia. Questo perché il suo vero obiettivo è stimolarti a risparmiare, ma farlo senza starti addosso o pressarti. E funziona davvero, perché ad oggi oltre 200 mila utenti l’hanno già scaricata e installata.

Come funziona l’app per risparmiare in automatico

back to menu ↑

Investire con l’app Goin

Non solo risparmio, perché questa applicazione per smartphone ti dà anche la possibilità di investire i tuoi soldi, mettendoli dunque a frutto. Sono presenti ben tre opzioni per farlo, e si tratta delle seguenti:

  • ETF (Exchange Traded Fund): si tratta di fondi passivi che funzionano al pari di vere e proprie azioni, dunque sono liberamente contrattabili.
  • Crowdlending: la seconda opzione di investimento proposta da Goin è il cosiddetto “Crowdlending”. Stavolta si parla di investimenti di breve durata, e con bassissimo fattore di rischio, in PMI (piccole e medie imprese).
  • Bitcoin: la terza e ultima soluzione per gli investimenti è anche la più rischiosa, dunque non consigliata ai neofiti. Si tratta della compravendita di bitcoin, la nota criptovaluta di cui avrai già sentito parlare.

 Chiaramente il nostro suggerimento è di fare molta attenzione agli investimenti, dato che si parla di un campo particolare. E se non te la senti, potrai comunque usare Goin per risparmiare, visto che è quello il suo scopo principale.


Iscriviti subito alla Waiting List, è gratis e vinci favolosi premi
Iscriviti subito alla Waiting List, è gratis e vinci favolosi premi
Se richiesto inserisci il codice


iscriviti ai canali Telegram

Tags:

Mi hanno sempre chiesto... me lo trovi a meno su internet? Bene ci ho creato un blog! Seguimi anche sul canale Youtube e Instagram!

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Scontista
Login/Register access is temporary disabled

Send this to a friend

SCONTISTA.COM UTILIZZA I COOKIE per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso leggi la nostra cookie policy.