Recensione Samsung Galaxy S9 e S9 Plus

Recensione Samsung Galaxy S9 e S9 Plus
Mi Piace+2
441,00€ 729,00€ ACQUISTA ORA
Mi Piace+2
441,00€ 729,00€ ACQUISTA ORA

La Samsung non è rimasta certamente a guardare: con un mercato sempre più competitivo a livello di smartphone, il noto produttore coreano ha deciso di spingere ulteriormente sull’acceleratore, lanciando una doppia nuova versione del suo famosissimo Samsung Galaxy. Parliamo del Samsung Galaxy S9 e della versione S9 Plus, che al momento rappresentano due assoluti top gamma di questo comparto. Spettacolari da un punto di vista estetico, e come sempre all’avanguardia in quanto a software e hardware, meritano un doveroso approfondimento. Ecco perché oggi ti illustreremo la nostra recensione del Samsung Galaxy S9 e del Galaxy S9 Plus.

Samsung Galaxy S9 e S9 Plus: prezzo e uscita in Italia

I due nuovi smartphone Galaxy sono stati presentati ufficialmente il 25 febbraio, con la consueta opzione di pre-ordine. In Italia sono oramai usciti il 16 marzo, e lo hanno fatto alzando l’asticella in quanto a prezzi: il Samsung Galaxy S9 e la versione Plus, infatti, sono gli smartphone Samsung più costosi di sempre. Qual è il prezzo di lancio? La versione base costa 899 euro, mentre la versione Plus arriva fino a 999 euro. In realtà esiste anche una terza versione del Galaxy S9: la Plus con memoria interna da 256 GB, disponibile a 1.099 euro. Per quanto concerne le tonalità, attualmente questi smartphone sono disponibili in nero, in porpora e in blu: il titanium, purtroppo, non è disponibile nel nostro Paese.

torna al menu ↑

Le caratteristiche peculiari del Galaxy S9 e S9 Plus

Da un punto di vista estetico e visivo, la Samsung ha scelto di seguire le medesime linee della generazione precedente. Non è un caso che gli S9 condividano con gli S8 numerosi elementi estetici, come ad esempio la presenza dell’edge, i materiali di costruzione e il display Infinity. Una scelta conservativa che, comunque, non ha prodotto danni: al contrario, gli amanti delle linee classiche del Galaxy ritroveranno nella gamma S9 tutte le migliori caratteristiche visive dei precedenti.

Uno dei pochi elementi soggetti a variazione è il sensore per le impronte digitali, stavolta collocato sul retro, proprio sotto la fotocamera: è una scelta ottima, in quanto più facile da raggiungere. Rimane il jack audio e, durante i nostri test, è emerso che lo scanner dell’iride funziona meglio rispetto al passato. Una delle novità più interessanti riguarda gli accessori, che da oggi includeranno anche il Dex Pad: collegando il cellulare ad un monitor, è possibile usarlo come tastiera touch screen.

torna al menu ↑

La fotocamera del Samsung Galaxy S9 e S9 Plus

lettore fotocamera impronte samsung galaxy s9

Sulla fotocamera del Samsung Galaxy S9 e S9 Plus ci sarebbe ben poco da dire: rimane di qualità eccezionale, in quanto da sempre obiettivo fisso dell’azienda coreana. Nella versione base dell’S9 troviamo un sensore da 12 megapixel con stabilizzazione dell’immagine, mentre nell’S9 Plus viene aggiunto un secondo sensore, anch’esso da 12 MP. La fotocamera per i selfie, invece, monta in entrambe le versioni un sensore da 8 MP dotato di auto-focus. È interessante sottolineare la possibilità di variare l’apertura delle lenti nella fotocamera posteriore: la f/1.5 è ideale in condizioni di scarsa luminosità, mentre la f/2.4 è perfetta per le foto scattate di giorno.

torna al menu ↑

Conviene passare al Samsung Galaxy S9?

Nonostante le ottime caratteristiche appartenenti al Galaxy S9, probabilmente chi possiede già un S8 dovrebbe pensare con calma all’eventuale acquisto: i due smartphone sono molto vicini, e probabilmente il costo non giustifica l’acquisto, almeno in questo caso. Va comunque detto che la fotocamera del Galaxy S9 si rivela superiore, sebbene di poco, per via della presenza dell’apertura variabile delle lenti. Il discorso, però, è molto diverso se applicato al Galaxy S9 Plus.

lato samsung galaxy s9

torna al menu ↑

Le caratteristiche del Samsung Galaxy S9 Plus

Se hai intenzione di fare il vero salto di qualità, allora dovresti decisamente scommettere sul Samsung Galaxy S9 Plus. La presenza della doppia lente da 12 MP con apertura variabile rappresenta un pregio non da poco, in grado di garantirti foto splendide e particolarmente accurate, anche per via dello zoom 2x. Considera, però, che il prezzo del Galaxy S9 Plus è tutt’altro che entry level: 999 euro non sono pochi, soprattutto alla luce delle poche variazioni rispetto alla versione S8 Plus. Di contro, acquistando l’S9 Plus potrai contare su uno schermo più grande e su una autonomia superiore della batteria (3.500 mAh). Infine, il Samsung Galaxy S9 Plus vanta anche una RAM da 6 GB (superiore di 2 GB rispetto alla versione standard).

retro samsung galaxy s9

torna al menu ↑

Recensione S9 e S9 Plus: conclusioni

Tirando le somme, se possiedi già un Samsung Galaxy S8 molto probabilmente non ti conviene passare all’S9. Viceversa, se invece desideri fare un investimento mirato, l’S9 Plus è un’ottima opzione: se disponi di un budget adeguato, con una spesa di 100 euro in più ti conviene sicuramente optare per il Samsung Galaxy S9 Plus. I vantaggi legati alla fotocamera, alla batteria e alla RAM valgono assolutamente la spesa, se posti a confronto con l’eventuale acquisto di un S9 base.

Tag:

Mi hanno sempre chiesto... me lo trovi a meno su internet? Bene ci ho creato un blog! Seguimi anche sul canale Youtube e Instagram!

Scontista